SOLUZIONI PER L'IMPRESA

STUDIO D'INGEGNERIA · Ing. Carlo Capone

Risparmio energetico: la termofotografia


Per comprendere l'importanza dell'efficienza termica di un edificio e delle dispersioni che essa origina quando non sono state osservate adeguate norme costruttive in materia di risparmio energetico, qui di seguito si riportano le termofoto di edifici di alcune città italiane.

La termofotografia è una tecnica di ripresa all'infrarosso che evidenza le zone in cui c'è maggiore dissipazione di calore verso l'esterno. I colori quali il giallo e il rosso chiaro testimoniano una dispersione elevata, il blu un'ottima capacità isolante. Nelle foto va presa in considerazione l'uniformità del colore sull'intera facciata: più risulta omogenea e tendente al violetto, migliore sarà il grado di mantenimento del calore interno. Particolarmente evidenti le colorazioni in giallo dei ponti termici, i punti cioè del telaio dove su un elemento strutturale se ne innesta un secondo. In termini pratici, una famiglia che abita in un edificio virtuoso risparmia circa 500 euro all'anno in termini di spese per riscaldamento.



Fonte: Legambiente
Vai all' articolo (15 febbraio 2011)



Realizzato da iWebSolutions - partner e107 Italia